Shabbyfreak    
DIY     decor     La mia vita      Matrimoni

martedì 18 settembre 2012

Sul concetto di Originalità


Buongiorno e ben trovati! Oggi vorrei  parlare di un argomento che mi colpisce sempre molto e nel quale, ultimamente mi sono più volte imbattuta, specialmente  durante le letture consuete dei miei blog preferiti, e non solo… Ma che cos’è l’originalità? Sul dizionario è definita così:o-ri-gi-na-li-tà autenticità ,originarietà , l'essere autentico , novità, freschezza ,singolarità  geniale, unicità ,stravaganza
 eccentricità caratteristica di chi o ciò che è inconsueto e bizzarro.




 In questo mondo ed in quest’epoca dove tutto subisce una “contaminazione”, dove sul web tutti si espongono, e dove tutti possono trovare tutto, dove difficilmente si riesce a scindere l’originale dal “falso” , possiamo ancora accampare diritti sull’autenticità delle nostre idee, delle nostre creazioni o delle nostre scelte? Quando le rendiamo “disponibili”, a mio avviso no.  Certo sarebbe opportuno, o semplicemente di buon gusto che l’interessato/a,  oltre ovviamente a non prendersi i meriti di un suo fantomatico lampo di genio , si prendesse  per lo meno  la briga  di citare la sua fonte di ispirazione, questo sì,  ma In fondo,  tutti prendiamo ispirazione da qualcosa o qualcuno, persino Picasso nella grandezza del suo genio non ha fondato  certo il cubismo dal nulla! Si è ispirato a Cézanne,  rivoluzionando completamente il concetto di arte… ma Picasso  è una realtà che messa a  confronto  della  mia infinitesimale piccolezza non c’entra nulla… e lo cito solo  perché, oltre ad adorarlo  incommensurabilmente , volevo rendere bene l’idea! 


Ma dov’è allora che voglio arrivare? Al succo naturalmente, a quello che conta… A quell’attimo in cui nasce e si sviluppa un’idea, un  tuo progetto, a quel momento in cui lo realizzi, al significato profondo che gli dai , alla gioia, alla passione, all’amore,  che tu, e solo tu puoi  mettere  nel renderlo vero!  Allora lascia pure che qualcuno ti emuli,  perché non è forse   là , che risiede  l’“originalità”  e la magia della loro  irripetibilità?...

22 commenti:

  1. Hai ragione: a volte mi mette 'na tristezza vedere tute quelle frasi tipo "don't use without permission" su blog che hanno campato e creato il loro successo sulle foto di altri...
    Ciao, a presto!
    Silvia

    PS Ehi, ma la foto con la mela l'ho usata anch'io! Mi copi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia mi hai beccata!!...Io non penso sia sbagliato tutelare le proprie opere, soprattutto quando si tratta di foto...E' giusto avere rispetto del lavoro altrui... l'importante è non sentirsi Cartier-Bresson! ;)) baci e grazie della tua visita!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ciao Clara! Grazie della tua visita :))

      Elimina
  3. ah ah!!!
    Io non ne posso più di questo mondo del blog con un' interpretazione tutta Italiana dell' essere bloggers...che poi tutti si credono delle blogstars....ma guardassero le nordiche o le americane..loro si sponsorizzano l' una con l' altra, si aiutano e non mi è mai mai capitato di leggere accuse l' una verso l' altra.
    Permettimelo...che palle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Francesca, che bello averti qui!...Sono pienamente d'accordo con te! Qui in Italia le blogger, tendono a raccogliersi in vere e proprie "cricche", dove, a volte l'accesso alle "esterne" risulta impossibile!... Il bello di avere un blog invece, secondo me, stà proprio nella possibilità di condividere con tutti indistintamente, e non solo per fare sfoggio delle proprie esperienze e della propria "bravura"! un bacio enorme!

      Elimina
  4. Avendo un blog di fotografia mi è capitato di discutere molto sull'argomento. Personalmente poco mi interessa inserire il logo o altre cose per evitere che mi vengano "rubate" le immagini. Tanto chi non ha rispetto per la creatività altrui se le prende lo stesso, mentre ben venga se qualcuno può trarne ispirazione! Credo di non essere ancora nessuno per dover proteggere i miei lavori quasi in modo morboso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Selena, sono d'accordo con la tutela delle proprie opere, soprattutto quando si tratta di fotografie, come ho spiegato anche a Silvia... Però ammiro molto le persone come te che, nonostante la bravura,mantengono una grande umiltà! Un bacio e grazie mille della visita!

      Elimina
  5. Tesoro tu sei unica, originale, fresca singolare & geniale. <3

    RispondiElimina
  6. Sono d'accordo, se si cita la fonte, ci si può lasciare ispirare da tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monica, è vero, è una questione di rispetto per il lavoro altrui! Baci e grazie della visita!

      Elimina
  7. Però che pizza quando cominci a vedere la stessa foto, non dico sul secondo, ma sul terzo e quarto blog che visiti! Sarebbe così semplice dire: ho visto questo sul tale blog e mi è piaciuto così tanto che ne ho voluto fare uno anch'io e ora vi posto la mia foto...
    Perché secondo me un'ispirazione non ti serve a nulla se poi non la fai tua e non crei qualcosa di nuovo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E vero Barbara! E' proprio quello che ho cercato di dire! grazie della visita! Un bacione

      Elimina
  8. E' un argomento davvero su cui si potrebbe discutere a lungo… a parte che sono d'accordo con Passionedeco, credo che se ogni blogger o sedicente tale fosse una vera blogger sarebbero tutti dei gran portatori sani di originalità e talento!
    Bisogna vedere pure cosa s'intende per " essere blogger"..
    io nel mio cerco di esprimere solo me stessa e di parlare di ciò che amo e che mi ispira rispettando le fonti !Per il resto finchè si rispetta il lavoro altrui, w la libertà! Se posso dire, quello che arriva almeno a me da quando ti leggo è che sei molto molto creativa e non a chiacchiere!Al contrario di me che sono molto meno creativa!!;-)

    Stefy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Stef, io vengo sempre a visitare il tuo blog e mi piace molto, proprio perchè trasmetti la tua vera te stessa quando scrivi! Grazie per il bellissimo complimento, uno più grande non me ne potevi fare! Un bacione e spero di "leggerti" presto!

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Chi si appropria di idee altrui, spacciandole per proprie, è uno sfigato.

    RispondiElimina
  11. sono passata per caso di qui ed ho scoperto il tuo blog che seguirò ciao valeria

    RispondiElimina
  12. Sono anche io completamente d'accordo con ciò che ti ha scritto Passionedeco e con la risposta che le hai dato tu: è vero che, confrontando i blog dei paesi nordici o quelli americani, non si sente, in generale, quell'aria un po' "smorfiosetta" e altezzosa che aleggia in qualche blog in cui sono incappata...e la definizione di "cricche" a certi gruppetti si addice particolarmente! Personalmente io sono contenta quando le mie idee sono di ispirazione per qualcuno..certo fa piacere se almeno ti citano...Piuttosto, sono molto contenta di aver scoperto il tuo blog e mi sono aggiunta alle tue followers! Passa da me, se ti va, mi farà piacere salutarti!
    P.S.: il vestito del tuo matrimonio è stupendo!!
    A presto da Maria Grazia (alias Here comes the sun)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Maria Grazia benvenuta nel mio mondo freak! Anch'io mi sono unita al tuo blog! Sono molto contenta di aver fatto la tua conoscenza, il mondo del blog è bello proprio per questo, dà la possibilità a persone sconosciute di scambiarsi opinioni sia riguardo argomenti importanti come questo, che su cose molto più frivole!
      Grazie per i complimenti sul mio vestito da sposa, era di mia madre: vintage originale! Anch'io lo adoro!...Un bacio e a presto!

      Elimina
  13. Great inspiration!
    Kisses
    http://www.lookladymode.com/

    RispondiElimina