Shabbyfreak    
DIY     decor     La mia vita      Matrimoni

giovedì 31 marzo 2011

Una casa molto shabby,poco chic...Decisamente Freak! Parte I

Dunque,faccio una breve premessa:da qualche mese vivo insieme al mio fidanzato Marco in un grazioso appartamento che Carrie Bradshaw definirebbe "ad affitto bloccato".Confortevole ma un po'datata, questa casa mi ha dato (e ancora mi da')molto da fare...armata di "armi e bagagli",appena varcata la soglia di casa,ho dato il via ai lavori di "restyling" che ho eseguito personalmente...Iniziamo con la sala da pranzo...Il primo degli spazi al quale mi sono dedicata.Il primo passo è stato la pittura sui muri;mi piaceva l'idea di riproporre lo stile delle case vittoriane e come per magia...piovono RIGHE!


Lo stile inglese si sa',rappresenta l'eleganza per eccellenza,ma nel riproporlo si potrebbe rischiare di creare un ambiente troppo "affettato" e "carico"...l'intervento del bianco alleggerisce e dona "ariosità".
Allo stesso tempo però,ho pensato di "spezzare" il rigore del bianco della libreria e del tavolo Ikea con le sedie di gusto francese,che ho comprato da un antiquario e restaurato personalmente...



Il colore si colloca anche sulle pareti, dove i "passepartout" colorati,dai toni pastello sdrammatizzano la serietà delle cornici appese molto classiche,che racchiudono foto ricordo antiche della mia famiglia.


Questo è il mio "pezzo"preferito!La vetrina in stile liberty comprata insieme alle sedie che ho traformato con la tecnica shabby chic!




Anche lo specchio ha avuto lo stesso destino!



Un altro progetto al quale sto lavorando è questa lampada anni venti che ho scovato al mercato di Porta Portese.Inizialmente avevo solo un telaio completamente scrostato ed una piantana "massacrata" dai tarli... poi il paralume si è rivestito di rose "british style"!


Trovare questi tessuti vintage non è stata una missione semplice!Mi divertiva l'idea di dare una sferzata di energia al disegno classico delle rose,grazie al tocco "strong" del colore ciclamino della passamaneria.
Dopo il trattamento anti tarlo e il successivo lavoro di stuccatura e di riempitura la piantana è pronta per ricevere una nuova candida veste...


Qui si nota solo una prima fase del processo di trasformazione...Che la vedrà completamente laccata di bianco!
Ma non finisce qui,il mio prossimo progetto si concentrerà sull'elemento più difficile di tutta la sala:il divano...Visto che, le sue linee essenziali e,soprattutto il suo colore non compatibile con il resto della stanza,ho deciso di rivestirlo e di trasformarlo completamente (esami universitari permettendo!), grazie anche all'ausilio dei miei falegnami di fiducia che taglieranno la lunghezza della chaise longue per permettermi di riadattarla in forma di un pouf "mobile" ...Meglio non anticipare troppo e aggiornarvi "step by step"... per rendervi pienamente partecipi di questo rocambolesco "work in progress"...A presto!

3 commenti:

  1. Che casa meravigliosa manu, e non vedo l'ora di vedere la piantana finita!!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie amica!Presto organizzeremo una cena!...Smack!

    RispondiElimina
  3. Sei veramente brava!
    Adoro la tua vetrina stile Liberty e la lampada anni '20!!
    Da oggi ti seguo volentieri
    Ti auguro un buon weekend:)
    Baci
    Mary
    Fashion tea at 5

    RispondiElimina