Shabbyfreak    
DIY     decor     La mia vita      Matrimoni

domenica 3 aprile 2011

Una bomboniera d'antan...

Quando i miei cari amici Massimo e Valentina decisero l'anno scorso di comprare casa, sapevo(conoscendoli) che non avrebbero mai lasciato nulla al caso e che la loro ricerca si sarebbe trasformata in una vera e propria "missione" accanto alla quale però  l'aggettivo "impossibile" sarebbe  stato depennato!...Così varcando la soglia della loro deliziosa casa nuova,non ti aspetti di trovare all'interno di questo palazzo, dalla facciata semplice e lineare  una vera e propria "bomboniera d'antan"!
Un trionfo di gocce cristalline,tappeti persiani e strepitosi mobili d'antiquariato rendono questo "chiccoso" appartamento assolutamente unico nel suo genere.


Dopo aver comprato la casa, Massimo e Valentina hanno subito dato il via ai lavori di ristrutturazione  grazie ai quali, con l'ausilio dei lori architetti di fiducia,sono riusciti a trasformare l'appartamento in uno spazio nostalgico,all'interno del quale si colgono sentori di un revival vittoriano.L'essenza noce del parquet si mescola armoniosamente con i mobili antichi,in particolare con questa splendida vetrina ancora in stile inglese,che al suo interno accoglie la personale collezione di gufi di Vale e oggetti antichi di ogni genere tra i quali spicca un raro cannocchiale.



Timidi accenni di modernità si riscontrano solamente nella rivisitazione in chiave moderna del classico lampadario con le gocce in stile veneziano che si  sposa elegantemente con il rigore classico del tavolo e delle sedie,e nel solido bancone della cucina dove Valentina ha collocato tutti i suoi "attrezzi del mestiere"!



Oltre a svolgere il suo lavoro presso la grande multinazionale americana "Kraft",Vale è anche una cuoca provetta che ama deliziarci con le sue pietanze belle e buone che potete consultare sul suo blog...laromadelcaffe.blogspot.com
 ...Un'amante della cucina come lei non poteva certo fare a meno della leggendaria " Kitchen Aid"

Ogni angolo di questo spazio ampio e allo stesso tempo raccolto ha qualcosa da raccontare,




come questa stupenda ed imponente insegna  anticamente appartenuta ad una famosa pasticceria   bolognese.
Anche la bilancina da farmacista che,seppur necessita del  restauro,impreziosisce  un angolo del disimpegno insieme allo specchio dalla cornice intarsiata policroma e alla tavola dipinta ad olio.




Queste originali abat-jour donano una luce soffusa nella stanza da letto....




Ora mi dedico agli ambienti  della casa che preferisco in assoluto: i bagni ,che sono delle vere e proprie "toilettes" di gusto inglese..


.Nel bagno di Vale il grande specchio con il "nodo d'amore" abbellisce le pareti decorate con le righe, che richiamano il disegno delle classiche carte da parati di epoca vittoriana. Pandant con lo stile del bagno sono anche le delicate stampe, anche queste d'antiquariato, che riproducono le dame "piumate" dell'ottocento.


Mentre il bagno di Massimo è un angolo "marinaro"dove le  pregiate ceramiche con i fari creano una boiserie che dona eleganza  non  "affettata", ma  divertente....



Quando,dopo una bella serata trascorsa insieme,esco dalla casa dei miei amici, mi sembra quasi di ritrovarmi  come per magia nel bel mezzo del  caos e del disordine della modernità, tanto che non vedo l'ora di compiere di nuovo un viaggio nel passato e avvolgermi tra i "veli" della loro accogliente bomboniera d'antan!

3 commenti:

  1. Grazie infinite Manu, hai fatto un post meraviglioso, hai fatto diventare la nostra meravigliosa casetta una bomboniera per davvero!!!! :)))

    RispondiElimina
  2. Grazie a te che mi hai dato "materia prima" eccezionale!SMACK!!!!

    RispondiElimina
  3. Complimenti davvero. Per tutto. Incantevole e affascinante. La meraviglia di Vale riflette in ogni angolo di quello che è davvero un luogo incantato. Affascinata. Mi avete lasciato davvero senza parole.

    RispondiElimina